Board Editoriale


Aggiornamento

Se sei un utente registrato e abbonato puoi scaricare il testo completo di tutti gli articoli!
Effettua la login e torna a visitare l'articolo che ti interessa


Anca - Bacino

Epifisiolisi del femore

H. Carlioz, P. Mary

Abstract:

Il trattamento dell'epifisiolisi può essere responsabile di precoci
e gravi complicanze della malattia: necrosi ossea e necrosi cartilaginea. Il
pericolo è legato alla riduzione dello scivolamento, come procedura sia
di emergenza nei casi acuti sia di elezione per le forme croniche.

In caso di scivolamento moderato (<60 °) il trattamento dovrebbe pertanto
essere limitato alla fissazione in situ con viti extrarticolari. In presenza
di uno scivolamento cronico grave (90 °) è indicato l'intervento
chirurgico di fissazione secondo Dunn finché la cartilagine di accrescimento
(tra l'epifisi e il collo femorale)nella sede dello scivolamento non si è
ossificata. Se la zona di accrescimento è già ossificata si può
comunque eseguire l'intervento di osteotomia chirurgica extrarticolare per riposizionare
l'estremità prossimale del femore: tale intervento è praticabile
con sicurezza solo 6-12 mesi dopo la chiusura della cartilagine di coniugazione.
Non si è ancora raggiunto un consenso unanime sul trattamento dell'epifisiolisi
acuta instabile poiché è in questa situazione che le complicanze
precoci sono più frequenti. Piuttosto che eseguire una riduzione d'urgenza
dello scivolamento gli Autori preferiscono una cauta riduzione in trazione a
cerotto per 1-2 settimane, seguita da una fissazione interna con vite extrarticolare
per mantenere la riduzione così ottenuta. La fissazione preventiva dell'anca
controlaterale sana, a giudizio degli Autori, è una misura consigliabile.
Viene eseguita solo quando c'è uno scivolamento importante dal lato malato
(>60 °), che aumenta di per sé i rischi di complicanze precoci
(necrosi ossea e cartilaginea) o tardive (coxartrosi).


© 2000, Editions Scientifiques et Médicales Elsevier SAS. Tutti
i diritti riservati.


Parole Chiave:

| anca | bambino | epifisi prossimale del femore | epifisiolisi | riduzione incruenta | necrosi della testa femorale | osteotomia del collo femorale | intervento di Dunn | osteotomia del collo femorale | osteotomia pertrocanterica | intervento di Kramer |